18 maggio 2015

Elena Mirò presenta #LOVEDBYCANDICE, la capsule disegnata da Candice Huffine

Candice l'avevo già intervistata sette mesi fa in occasione della presentazione di Curvitaly.com, il portale dedicato al mondo delle curvy lanciato da Elena Mirò. Settimana scorsa l'ho incontrata di nuovo, sempre nel megastore Miroglio tra Piazza della Scala e Via Verdi a Milano , ma per un'altra bellissima presentazione: la sua personalissima collezione #lovedbycandice, disegnata per il top brand curvy Elena Mirò ma soprattutto per le milioni di donne che nel corpo (perfetto) di Candice si ritrovano e che possono già comprare il loro prezzo preferito sul sito del marchio.
La collezione è composta da sette pezzi must del guardaroba di ogni donna rivisto e rivisitato con la freschezza e quel piccolo tocco di glam che non guasta mai. Si parte da alcuni abiti drappeggiati che esaltano la figura, altri come il poncho con qualche ricordo etnico passando per la tuta nera e leggera con la zip a contrasto, pezzo preferito dalla stessa Candice che dopo una serie di foto e sorrisi è pronta per la mia intervista. Questo è quello che ci siamo detti.
IO: Da super modella a designer di una capsule collection per un grande marchio come Elena Mirò, cosa ti ha ispirato e cosa hai pensato una volta vista la collezione completa?

CANDICE: "A Dire il vero mi sono ispirata alle notti d'estate e alla magia che si respira in quei momenti."

IO: Quanto c'è di Candice Huffine la top model e quanto di Candice, la ragazza di Washington D.C.?

CANDICE: "Di Candice ne esiste una sola, l'immagine pubblica è la stessa di quella privata e nella mia collezione ho pensato a tutte le donne, e non solo alle curvy. Ho pensato a degli abiti che potessero valorizzare al meglio tutte le donne. Ho messo tanto nero, ma solo perchè è il mio colore preferito specie se è indossato di sera e non perchè snellisce."
IO: A proposito di sera, la collezione, dicevi prima, è ispirata alle notti d'estate: com'è la tua notte d'estate ideale?

CANDICE: "La mia notte ideale? Mmmm... Sicuramente al mare, con la musica, il fuoco, le stelle e le persone che più mi vogliono bene insieme a me a divertirci, ridere e scherzare."

IO: E il poncho?

CANDICE: (ride. ndr) "Si, ovvio c'è anche il poncho"

L'intervista ufficiale finisce, subito dopo abbiamo il tempo per fare due chiacchiere a microfoni spenti e un selfie e poi le chiedo se è single. Lei splendida come un raggio di sole che entra dalla finestra risponde: "Sono sposata e amo tantissimo mio marito". A quel punto ci salutiamo e penso che Candice abbia ragione: tra la ragazza di Washington D.C. e la top model del Calendario Pirelli non ci sia alcuna differenza.


11 maggio 2015

Malika Ayane: Con la moda fa sul serio

Senza fare sul serio è il secondo singolo estratto dal fortunatissimo album di Malika Ayane, Naif.
Il brano in rotazione già da tempo è uno tra i più belli dell'intero disco, e fino al 15 aprile non aveva  un video. Ora c'è ed è bellissimo.
La clip girata a Budabest e diretta da Federico Brugia riprende una Malika che, quasi come un automa, ripete ogni giorno le solite azioni. Colazione, doccia, benzina, ufficio, stessi movimenti, sguardo assente, ma con un look e uno styling pazzesco, che sottolinea e marca la bellezza di una delle ultime dive della musica pop italiana.
La camicia in seta con la stampa Holiday&Brown di Prada, la pelliccia di mongolia che vola nel vento e il super trend dell'apparecchio ai denti fanno si che Malika riconfermi il suo buon gusto e il suo consapevole senso dello stile guidato dalla non banalità, da un sapore lievemente retrò ma dallo sguardo futuristico.
Tornando al brano, io non sono un espertone in fatto di musica, ma credo che nel pezzo, scritto dalla stessa Malika insieme al superlativo Pacifico e musicalmente composto da Edwyn Roberts, ex alunno della scuola di Amici di Maria De Filippi, insieme a Matteo Buzzanca, si parli dell'importanza del tempo di come lo gestiamo e di come dovremmo forse prenderci meno sul serio, e vivere il più possibile senza naturalmente perdere gli attimi e i momenti più importanti: “Lento può passare il tempo, ma se perdi tempo poi ti scappa il tempo, l’attimo. Lento, come il movimento che se fai il distratto perdi il tuo momento, perdi l’attimo“. 
Vi lascio il video, guardatelo e se volete ditemi che ne pensate.

6 maggio 2015

#VERSUSCALLING - Vaccarello risponde

Donatella ha i super poteri, questo lo sappiamo un po' tutti e dopo essere diventata la nuova testimonial di Givenchy (poteva evitare) e pronta ad assistere, seduta sulla sua poltrona bianca con i dettagli in oro al lancio delle prime creazioni di Versus disegnate dal nuovo fashion designer.
La nuova collezione sarà svelata online in diretta da Londra il 14 Maggio e sarà immediatamente disponibile su versusversace.com
È la prima collezione firmata Anthony Vaccarello dopo la sua nomina a direttore creativo. Questo è l’ultimo passo nell’evoluzione di Versus Versace, originariamente fondata nel 1989 per rappresentare il cuore ribelle di Versace.
Dal 2013 il brand ha intrapreso una rivoluzionaria strategia digitale: show now, buy now, wear now, un concetto che vede ogni collezione immediatamente disponibile per essere acquistata online. Così dopo gli hangout adesso alcuni contenuti esclusivi saranno condivisi sul profilo ufficiale Instagram Versus Versace.